Help Online:  

Dettaglio Gara Numero Gara: 000448 - Comune di Porto Viro - Appalto della gestione dell'asilo nido comunale "La Coccinella"



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Avvertenze di compilazione alla modulistica
    
(213,90 kB)  
 
Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
DGUE del concorrente [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(179,74 kB)  
Documenti sulla continuità aziendale (per imprese in concordato) [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
DGUE dell’ausiliaria (per l’avvalimento) [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(179,74 kB)  
Contratto d’avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Quote di partecipazione ed esecuzione (per RTI, consorzi ordinari, GEIE e AIR) [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(146,03 kB)  
Dichiarazione dell'ausiliaria (per l'avvalimento) [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(179,91 kB)  

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
Modulo PassOE [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Tecnica
Relazione Tecnica [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Scheda tecnica quantitativa compilata [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti
12
Dimensione della pagina:
select
 Pagina 1 di 2, articoli 1 a 10 di 16.

Data: martedì 20 agosto 2019

 DOMANDA

In riferimento alla risposta al quesito n. 25, si chiede di confermare se il personale indicato nella tabella riportata all’articolo 10 del capitolato è effettivamente quello richiesto dal Comune. Nella tabella è prevista anche la figura di 1 coordinatore/assistente all’infanzia inquadrato nel livello D2 per 161 ore mensili.
Si fa inoltre presente che, nel caso venisse confermata la tabella dell’articolo 10, non vi sarebbe coerenza cogli standard previsti dalla normativa regionale vigente in materia né tanto meno col costo previsto all’articolo 9 del documento «Relazione e quadro economico» e all’articolo 23 del capitolato, ove si indica un’incidenza massima del costo della manodopera del 75% del valore dell’appalto.
La valorizzazione del personale richiesto dalla suindicata tabella concorrerebbe a produrre un’incidenza del costo della manodopera superiore al 75% e di conseguenza non garantirebbe l’equilibrio nel quadro economico complessivo dell’appalto.



RISPOSTA
Il personale indicato nella tabella riportata all’articolo 10 «Figure professionali» del capitolato è quello richiesto in termini di qualifica (mansioni) delle figure professionali con le seguenti precisazioni: 1) come riportato nella risposta fornita al quesito n. 22, il monte ore del coordinatore pedagogico sarà valutato in sede di gara secondo il criterio della voce TEC-2; 2) per quanto attiene il monte ore del rimanente personale, riportato nella tabella nell'articolo 10, le stesse sono indicative rimandando in tal senso l'organizzazione del personale all'operatore economico.

Data: venerdì 9 agosto 2019

 DOMANDA
Quesito n. 16, lettera h)
Confermate che l’aver svolto almeno n. 3 servizi di asili nido con capacità ricettiva non inferiore a 20 bambini, svolti nel territorio nazionale italiano, rispetta i requisiti richiesta alla lettera b) dell’art. 7.3.1. del Disciplinare?

Quesito n. 18, prima parte

A seguito della vostra risposta h della domanda 16 siamo a riformulare il nostro quesito in riferimento ai requisiti di cui alla lettera b) dell'art 7.3.1 del disciplinare e precisamente "aver svolto almeno 3 servizi asilo nido, autorizzati ai sensi della legge regionale Veneto 22/2002, con capacità ricettiva non inferiore a 20 bambini", siamo a richiedere se i tre asili oggetto di requisiti dovono essere svolti nella Regione Veneto oppure nel territorio nazionale?





RISPOSTA

RETTIFICA alle risposte fornite in precedenza

In esito ai quesiti posti si comunica che a seguito di determinazione n. 911/2019 del Comune di Porto Viro e provvedimento della S.U.A. dei Comuni del Polesine n. 1362/2019, si è provveduto a rettificare il bando e disciplinare di gara con proroga dei termini di ricezione delle offerte e nuova data di apertura delle medesime.

Il provvedimento è consultabile sul sito della S.U.A. e, pertanto, il requisito deve intendersi così come indicato nel predetto avviso.


Data: mercoledì 7 agosto 2019

 DOMANDA

Quesito n. 26

Nelle avvertenze per la compilazione della modulistica, al punto E.2) Offerta tecnica-valutazioni quantitative, viene indicato che il concorrente deve compilare la scheda proposta dal portale, ma non permette di generare alcun file. In che modo possiamo inserire questi dati?




RISPOSTA

E’ necessario aprire la scheda tecnica proposta dalla piattaforma per inserire le voci di valutazione quantitative.

Qualora il portale non consenta l’accesso alla predetta scheda, sarà opportuno chiedere assistenza tecnica utilizzando il

Service Desk”(https://www.provinciarovigo.pro-q.it/Informazioni/ContattiHelpdesk.aspx) oppure i contatti indicati in calce al medesimo.


 DOMANDA

Quesito n. 25

Abbiamo riscontrato una incongruenza tra lo schema della figure professionali indicate in bando di gara all'art. 10, e una delle risposte ai quesiti, dove viene riportato un numeri di addetti inferiori rispetto al capitolato. Siamo a richiedere quale dato dobbiamo considerare valido al fine della formulazione dell'offerta economica.




RISPOSTA

Riportiamo quanto trasmesso dall'amministrazione comunale:

...la tabella riportata nella risposta al quesito n. 11 indica il personale impiegato dalla ditta che gestisce attualmente il servizio; la tabella invece riportata nell'art. 10 del CSA riporta il personale chiesto nella procedura ad oggi in itinere”.


Data: venerdì 2 agosto 2019

 DOMANDA

Quesito n. 20

Si chiede se il monte ore mensile dedicato alle attività non frontali (programmazione, verifica ecc.) sia ricompreso nel monte ore previsto dai documenti di gara e specificamente nella tabella riportata all’articolo 10 del Capitolato di gara.

Quesito n. 21

In merito a quanto richiesto nella griglia progettuale a pag. 14 di 16 del Bando Disciplinare al punto Tec-2 che riporta “monte ore mensile garantito ad ogni educatore per le attività svolte al di fuori del lavoro diretto con i bambini (es. programmazione, verifica, incontri genitori ecc.)” si chiede se tale monte ore debba essere estratto dal monte ore mensile previsto da capitolato (in caso di risposta affermativa al quesito di cui sopra) o se deve essere previsto un monte ore aggiuntivo rispetto a quello esplicitato nel capitolato, a titolo migliorativo.


Quesito n. 22

In merito all'art. 10 punto c) del capitolato di gara, siamo a richiedere informazioni circa la figura descritta:
quesito 1: il coordinatore pedagogico deve essere una figura esterna?
quesito 2: che tipo di titolo di studio/competenze sono richieste?
quesito 3: attualmente questo compito è svolto dalla figura del coordinatore/assistente infanzia liv. D2?
quesito 4: che monte ore settimanale o mensile è previsto per questa figura professionale?


Quesito n. 23

In merito all'art. 10 del capitolato, siamo a richiedere la suddivisione del monte ore settimanale tra ore frontali e non frontali per ciascuna figura professionale.


Quesito n. 25

Abbiamo riscontrato una incongruenza tra lo schema della figure professionali indicate in bando di gara all'art. 10, e una delle risposte ai quesiti, dove viene riportato un numeri di addetti inferiori rispetto al capitolato. Siamo a richiedere quale dato dobbiamo considerare valido al fine della formulazione dell'offerta economica.





RISPOSTA
ai quesiti n. 20, 21 e 23
Riportiamo quanto trasmesso dall'amministrazione comunale:
"Nel monte ore indicato nella tabella riportata all’articolo 10 del Capitolato di gara non sono comprese le attività non frontali (programmazione, verifica ecc.). Tali attività, come previsto dal Bando Disciplinare al punto Tec-2, ricadono nelle migliorie che ogni ditta potrà proporre in sede di gara”.

al quesito n. 22

Riportiamo quanto trasmesso dall'amministrazione comunale:
1) Il coordinatore pedagico può essere una figura esterna.
2) il titolo di studio che dovrà possedere il coordinatore pedagico è il diploma di laurea specifico ad indirizzo psico-pedagogico (sia di primo che di secondo livello).
3) Si conferma che il ruolo di coordinatore pedagogico attualmente è espletato dalla figura del coordinatore/assistente infanzia liv. D2
4) Il monte ore del coordinatore pedagogico sarà indicato, da ciascun operatore economico, nella relazione presentata in sede di gara per la valutazione del criterio individuato nel Bando Disciplinare al punto Tec-2.


al quesito n. 25 
In attesa di risposta dal Comune di Porto Viro.

 DOMANDA

Quesito n. 10

Si chiede di indicare se sono presenti attualmente o sono iscritti per il prossimo anno bambini con disabilità.


Quesito n. 16 lettera j)
Per l’inserimento di utenti disabili, come indicato all’art. 5 del CSA, verrà corrisposto un importo aggiuntivo all’impresa aggiudicatrice, considerato il diverso rapporto utente/educatore (1:1). Sono attualmente presenti utenti disabili?






RISPOSTA

Si riporta quanto trasmesso dall’ amministrazione comunale in RETTIFICA a quanto comunicato in precedenza:
Vista la nostra risposta fornita il 01/08/2019 10:31 e considerato che solo in data 01/08/2019, successivamente al nostro invio, è stata depositata al protocollo comunale certificazione medica attestante la disabilità di un utente già inserito nello scorso anno scolastico ed iscritto nell'anno scolastico 2019/2020 si precisa pertanto che il numero di utenti disabili risulta essere pari ad una unità”.


Data: giovedì 1 agosto 2019

 DOMANDA

Quesito n. 24

In merito alla tabella dei criteri di valutazione, presente nel documento "Procedura Telematica", nel punto TEC-2, viene precisato che saranno valutati, tra le altre cose, i curricola degli operatori.
Essendo presente la clausola sociale, che prevede che l'aggiudicataria assorba il personale in già essere nel servizio, chiediamo di sapere che tipo di curricola dovremmo esibire in fase di gara. 
Si potrebbero esibire i curriculum di operatrici che al momento lavorano con la nostra cooperativa e che eventualmente potrebbero subentrare in caso di sostituzione, anche temporanea?




RISPOSTA

L’apposizione di una clausola sociale agli atti di gara ai sensi dell’art. 50 del D.lgs. 50/2016 non comporta un indiscriminato e generalizzato dovere di assorbimento del personale utilizzato dall’impresa uscente dovendo lo stesso essere contemperato ai principi costituzionali e comunitari di libertà d’iniziativa economica, di concorrenza e di buon andamento. Essa, quindi, consente una ponderazione con il fabbisogno di personale per l’esecuzione del nuovo contratto e con le autonome scelte organizzative ed imprenditoriali del nuovo appaltatore.

Pertanto, ai fini della valutazione, l’operatore economico potrà esibire i curricula del proprio personale che riterrà di adibire al servizio anche per l’eventuale caso di sostituzione di quello uscente.


Data: mercoledì 31 luglio 2019

 DOMANDA
Quesito n. 16
f) Si chiede di indicare l’importo delle spese contrattuali.
k) Siamo a richiedere il numero delle attuali sezioni e numero degli attuali utenti divisi per fascia di età (inferiore di 12 mesi, maggiori di 12 mesi).
l) La base d’asta oraria non tiene conto del rinnovo CCNL che andrà a regime a settembre 2020. Come intende procedere la Stazione appaltante a favore dell’impresa aggiudicataria per adeguare i prezzi in applicazione delle nuove disposizioni contrattuali.







RISPOSTA

f) Le spese contrattuali, calcolate su un importo a base d'asta di 697.950,00€, ammontano a circa 2.391,00€.

k) Le Sezioni attuali sono le seguenti:
- da 3 mesi a 12 mesi sono considerati
lattanti per complessivi 6 utenti;
- da 12 mesi a 15 mesi sono considerati
semi divezzi per complessivi 8 utenti;
- da 15 mesi in poi sono considerati
grandi per complessivi 16 utenti;

l) Per quanto attiene il solo costo del personale si procederà alla revisione del prezzo da riconoscere all'operatore economico nel momento in cui intervenissero nuovi contratti nazionali di riferimento. In particolare sarà riconosciuta all'operatore economico la differenza, decurtata dal ribasso presentato in sede di gara, tra i costi tariffari aggiornati nel nuovo CCNL ed i costi tariffari vigenti al momento della predisposizione del progetto posto a base di gara.


Data: venerdì 26 luglio 2019 (Mostrando 2 di 4 articoli.Gruppo continua alla pagina successiva.)

 DOMANDA

Quesito n. 19
In riferimento a quanto indicato al paragrafo E.3) delle “Avvertenze alla compilazione della modulistica” che riporta “…deve elaborare un progetto tecnico composto al massimo di 12 pagine (facciate) in formato A4 con carattere tipo Times New Roman corpo 12 con massimo 25 righe/pagina, corredato al massimo da 5 elaborati grafici e/o schede riassuntive in formato A3 o A4..”. Si chiede gentile conferma che gli elaborati grafici e/o schede riassuntive siano a corredo e quindi esclusi dal numero massimo di facciate indicate nell’offerta tecnica (12 facciate).




RISPOSTA

Sì, “corredato” significa “in aggiunta”.

Si raccomanda, però, che progetto tecnico ed allegati siano privi di contenuti superflui, sovrab­bondanti, non richiesti o non attinenti.


 DOMANDA

Quesito n. 18

A seguito della vostra risposta h della domanda 16 siamo a riformulare il nostro quesito in riferimento ai requisiti di cui alla lettera b) dell'art 7.3.1 del disciplinare e precisamente "aver svolto almeno 3 servizi asilo nido, autorizzati ai sensi della legge regionale Veneto 22/2002, con capacità ricettiva non inferiore a 20 bambini", siamo a richiedere se i tre asili oggetto di requisiti dovono essere svolti nella Regione Veneto oppure nel territorio nazionale?

Si precisa che la Legge Regionale Veneto n. 22/2002 si riferisce a “Autorizzazione e accreditamento delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e sociali” e non vi è indicazione per gli asili nido.




RISPOSTA

    Per la prima parte della domanda siamo in attesa di risposta dal Comune di Porto Viro.

Per la seconda parte vedasi risposta al quesito n. 16 lettera g).




Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: mercoledì 14 agosto 2019

 SBLOCCO CIG E PROROGA DEL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

Si comunica che l’amministrazione contraente ha avviato e concluso la procedura di sblocco del CIG per la rettifica della data di scadenza di presentazione delle offerte.

Si rammenta anche che gli operatori economici che avessero generato PassOE in avvalimento prima dello sblocco sono invitati a rigenerarlo e ad allegarlo all’offerta.


Data: venerdì 9 agosto 2019

 Gara n. 000448: proroga del termine
Il termine di presentazione delle offerte nella gara in oggetto, denominata «Comune di Porto Viro - Appalto della gestione dell'asilo nido comunale "La Coccinella"», è stato modificato come segue.

Parametri gara:
Data inizio: 10/07/2019 16:00
Data fine: 09/09/2019 12:00

Distinti saluti.


Indietro